I vantaggi di avere una casa smart - ImpREsa

I vantaggi di avere una casa smart

 

“Una casa è una macchina per abitare”

Le Corbusier

 

Cosa vuol dire per voi sentirsi a casa?

Potrebbe essere un “amico” fidato e tecnologico che sa a quale temperatura gustiamo solitamente il caffè la mattina e su cui puoi contare in qualsiasi momento per la tua sicurezza. Internet sta rivoluzionando molti concetti e, dalla macchina per abitare profetizzata da Le Corbusier, la casa sembra quasi diventare umana.

Quando un’immobile diventa smart?

Un’abitazione domotica lo è quando possiamo comandare a distanza i vari dispositivi all’interno, dagli elettrodomestici agli allarmi, dal sistema di riscaldamento a quello di illuminazione, grazie ad accessori intelligenti collegati ad una rete internet, a loro volta controllabili attraverso smartphone. Potenzialità enormi in grado di tenere sotto controllo la nostra casa anche quando siamo assenti, facilitandoci la quotidianità ed agevolando il consumo dell’energia elettrica.

Smart home e domotica: i numeri

Quanti di voi hanno sentito parlare di Amazon Echo e di Google Home?

Si, stiamo parlando proprio di loro: colossi mondiali che hanno movimentato un mercato ad oggi in forte espansione. Secondo i dati Istat nel 2017 gli italiani hanno investito oltre 3 miliardi per migliorare l’efficienza della propria abitazione. Nello stesso anno la spesa per gli impianti smart è aumentata del 32%. Una crescita sostenuta anche dalle detrazioni fiscali che consentono di recuperare il 65% dei costi per la domotica e il 50% per la riqualificazione energetica.

 

I vantaggi

  1. Sicurezza per la nostra casa

Uno dei vantaggi sicuramente più interessanti ed importanti è la sicurezza. Telecamere, sensori di movimento o videocitofoni, con la smart home avremo una casa controllata in qualsiasi momento e controllabile da remoto attraverso specifiche app che inviano notifiche al nostro smartphone nel caso fosse rilevato qualche movimento sospetto.

  1. Energia alla nostra casa… ed a noi

Accendere la lavatrice mentre sei fuori casa e visionare eventuali anomalie? Gestire il riscaldamento da remoto tenendo controllata la temperatura? Attivare l’impianto di irrigazione dall’ufficio prima di tornare a casa?

Si, mettiamoci comodi, è tutto possibile con la smart home.

  1. Go smart, go green

Oltre al comfort, anche il risparmio energetico è uno dei vantaggi più lampanti dell’avere una smart home: l’energia verrà sfruttata solo dove e quando necessario, per un minor impatto ambientale.

Non solo, è possibile anche raccogliere e memorizzare sul cellulare o sul tablet i dati riguardanti il calore, l’acqua, il gas ed il consumo elettrico di tutti gli apparecchi della casa in maniera da poter rilevare i maggiori consumatori in modalità standby.

 

Se Matrix in passato ci sembrava fantascienza, oggi, la gestione intelligente di alcune tecnologie è diventata una realtà alla portata di tutti, grazie a qualche apparecchio innovativo ed il suo collegamento ad internet.