impresa partner unicredit    facebook linkedin Scarica l'App dall'App Store android-2!-- banner ebook piccoli6 -->

Blog: impREsa informa

Gli Italiani scelgono i Professionisti Immobiliari

6 ITALIANI su 10 SCELGONO di affidarsi alle agenzie

Il 63% degli italiani che negli ultimi anni hanno avuto necessità di acquistare e vendere un immobile hanno scelto di affidarsi ad un agente immobiliare, mentre chi non lo ha fatto dichiara che in futuro opterà per rivolgersi ad un professionista, segnale che la scelta è risultata più onerosa.

agenzieimmobiliari 900px

Grazie all'indagine Il ruolo dell’agente immobiliare” condotta a fine 2018 da Nomisma e commissionata da Fimaa -Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari, oggi sappiamo che 6 italiani su 10 scelgono di rivolgersi ad un professionista in ambito immobiliare e il 40% di questi risulta molto soddisfatto al termine dell'operazione con una valutazione superiore a 8 su una scala da 1 a 10 e un ulteriore 43% da un giudizio più che sufficiente tra 6 e 7.

Le commissioni richieste dall’agente per il 69% sono considerate commisurate rispetto alla qualità del servizio svolto, infatti anche l’utilità della funzione dell’agente immobiliare viene riconosciuta dall’84% di chi ne ha fatto ricorso, con particolare riferimento ai seguenti aspetti:

  • Gestione in sicurezza della compravendita (48% delle citazioni)
  • Maggiore semplicità di valutare alternative disponibili sul mercato (35%)
  • Possibilità di gestire al meglio la fase di negoziazione (32%)
  • ottimizzazione dei tempi per la finalizzazione della compravendita (29%)

Ecco spiegato come il numero di compravendite senza mediazione rappresenti una quota minima, trattandosi per lo più inoltre di situazioni in cui la conoscenza diretta tra gli interlocutori ha giocato un ruolo fondamentale. Grazie proprio a questa esperienza, l'87% di questi dichiara che in futuro in caso di necessità farà con buona probabilità affidamento ad un agente immobiliare, segnalando l’importanza di un supporto da parte di un professionista durante le complesse fasi di una compravendita.

Tra le criticità più sentite troviamo: la gestione delle pratiche burocratiche, come il reperimento della documentazione obbligatoria per legge (40%) e l’incompletezza delle informazioni per una corretta valutazione dell’immobile (25%). 

I nostri clienti hanno valutato i servizi di impREsa con un punteggio medio di 8,9 per trasparenza, preparazione, correttezza, puntualità, chiarezza nelle informazioni, capacità di comprendere le esigenze. Questo risultato è la miglior dimostrazione della qualità del nostro lavoro.