impresa partner unicredit    facebook linkedin Scarica l'App dall'App Store android-2!-- banner ebook piccoli6 -->

Blog: impREsa informa

Vivere a Venezia

SCOPRIAMO VENEZIA! - Amata da tutto il mondo, tutti almeno una volta nella vita dovremmo visitarla, è una città tutta da scoprire, in grado di regalare esperienze indimenticabili e viverci è un autentico sogno.

venice 340x226Il centro storico di Venezia conta attualmente poco meno di 54.000 abitanti. Capoluogo della regione Veneto, ancora oggi conosciuta come La Serenissima o la Regina dell'Adriatico, Venezia è costruita sull’acqua, elemento che da sempre la caratterizza, parte sacra e vitale della città. Si pensi che quando Venezia era una Repubblica Marinara, l'inquinamento dell'acqua era uno dei pochi reati punibili con la morte. Non si può visitare la città senza fare un giro in barca tra i suoi Canali. 

 

Nonostante le sue dimensioni contenute, l'isola è suddivisa in 6 quartieri, i cosiddetti Sestieri: San Marco, Cannaregio, Castello, Dorsoduro, Santa Croce e Campo San Polo. Ognuno di questi si differenzia per specifiche peculiarità e naturalmente anche per i propri prezzi e servizi. 

  • San Marco, che prende il nome dall'omonima Basilica, è il cuore dell'isola. Costantemente affollata di turisti intenti a guardare le facciate, venditori ambulanti e lunghe file di persone in attesa di vedere le meraviglie all'interno della basilica, San Marco rimane la zona più elegante e cara della città. Se siete superstiziosi, evitate di camminare tra le due colonne sormontate dalle statue dei santi protettori della città, un tempo luogo per le esecuzioni pubbliche.

piazza san marco

  • Cannaregio, così chiamato perché nato in una zona paludosa ricca di canneti, oggi è il quartiere più popolato anche grazie alla presenza di numerosi studenti, ha infatti qui sede il polo di Economia dell’Università Ca’ Foscari. Sviluppatosi a nord del Canal Grande, vicinissimo alla stazione dei treni, è il sestiere meglio collegato anche alle altre isole, nonchè quello con i prezzi più accessibili. 
  • Castello per chi può permetterselo è forse la zona più tranquilla e consigliabile per acquistare casa. Situato nella parte più ad est della città, è da molti considerato il sestiere più caratteristico tra i quartieri del centro e tappa obbligatoria per chi visita Venezia.
  • DorsoDuro è il quartiere universitario di Venezia. Nelle calli che circondano Campo Santa Margherita troverete ristoranti alla mano, boutique vintage e la sera bar informali per l'aperitivo. Il sestriere che comprende la zona delle Zattere, è uno dei quartieri più richiesti di Venezia grazie ad una posizione strategica che si affaccia sul Canale dellla Giudecca regalando delle vedute panoramiche uniche nel loro genere. 
  • Santa Croce è una zona tranquilla dall'atmosfera tipicamente veneziana, qui nei pomeriggi dopo scuola potrete trovare i bambini giocare a Campo San Giacomo dall'Orio. Se valutate questa zona per la vostra nuova abitazione, prestate però attenzione ad alcuni aspetti importanti, i piani terra qui sono spesso soggetti all’acqua alta, di conseguenza le soluzioni in piano, magari anche con terrazzo, sono quelle più richieste, ma non proprio le più economiche.
  • Campo San Polo secondo per ampiezza solo a San Marco, è il centro geografico della città. Un quartiere estremamente vivace e il più animato durante il noto carnevale Veneziano. Siamo a Rialto, quindi non aspettatevi prezzi alla portata di tutti.

CONSIGLI PRATICI

VENEZIA HA UNA SUA LINGUA - in Italia le lingue regionali convivono da sempre con l'italiano, in Veneto abbiamo molteplici dialetti e il Veneziano è uno di questi.

CITTA' UNIVERSITARIA - Venezia è un'importante sede universitaria italiana. La più celebre, l'Università Ca' Foscari affacciata sul Canal Grande offre corsi di laurea in economia e commercio, lingue e letterature straniere, lettere e filosofia, e scienze naturali. Per gli studi di architettura, moda, design e urbanistica, è presente l'Università IUAV, seconda scuola di architettura in Italia. L'Accademia di Belle Arti dove insegnarono numerosi noti artisti da Tiepolo a Carlo Scarpa. Ospitato all'interno di Palazzo Pisan, il Conservatorio Benedetto Marcello.

C'E' UNA APP PER TUTTO – L’acqua alta può spaventare, ma non i veneziani che ci convivono da sempre, e che oggi possono anche prevedere il fenomeno attraverso delle apposite App. 

MOBILITA' – Prevenire è meglio che curare. Ogni volta che puoi, per i tuo i spostamenti scegli i mezzi che provocano meno inquinamento possibile e meno danni alla città, in generale, i vaporetti e le tradizionali gondole di legno tendono a viaggiare più lentamente rispetto ai taxi d’acqua.

leonardo da vinci 1125056 640

ARTE & CULTURA – Tra le destinazioni culturali più importanti dell'area trovate le Gallerie dell'Accademia, con capolavori di grandi artisti veneziani, e la Peggy Guggenheim Collection, in cui sono esposte opere d'arte moderna. Sul Canal Grande, l'imponente Fondaco dei Turchi espone mostre sulla storia naturale, mentre il vicino palazzo Ca' Pesaro propone opere d'arte contemporanea e oggetti decorativi asiatici.

LA CUCINA – Prodotti locali e specialità sono motivo d'orgoglio per i veneziani, spaghetti al nero di seppia, sardine marinate, risi e bisi e pasta e fasioi sono solo alcune delle gustose ricette che potrete provare nei ristoranti tipici, ma se vi fermate solo per un caffè ricordate che a Venezia si beve in piedi al banco.

Visita le proposte immobiliari di Venezia sul sito di impREsa 

Queste alcune indicazioni per comprare casa a Venezia. Seguiteci per avere informazioni su altri comuni!